Blog immobiliare - Agenzia Immobiliare Studio James

di dott. .Anna Maria Sanguineti
Agenzia Immobiliare
Studio James
P.I.00143300994 C.F.SNGNMR55C51D969L R.E.A.n.266762
Vai ai contenuti
Sono stata di aiuto a tanti clienti che sono diventati amici.

Metto in vendita la mia casa - quali documenti sono necessari ?

Agenzia Immobiliare Studio James
Metto in vendita la mia casa - quali documenti sono necessari ?
 
A questa domanda la persona interessata dà normalmente una risposta semplice, perché sa di essere il proprietario, ma, nella realtà questa semplicità deve essere dimostrata con tanti documenti aggiornati.
 
A volte basta aprire un cassetto e li troviamo lì ben ordinati, altre volte, invece, non sono mai stati ricevuti o richiesti per i più disparati motivi.
 
In concreto, bisognerà avere sottomano i seguenti documenti:
 
Ø  L’atto di provenienza dell’immobile che si vuole vendere è il primo documento necessario.
 
Può essere un atto notarile di compravendita o di donazione, seguito magari da un atto di divisione.
 
Si può trattare di una successione, testamentaria o legittima, debitamente registrata presso l’Agenzia delle Entrate.
 
Potrebbe invece consistere in una sentenza di Tribunale.
 
Ø  La visura catastale, storica ed aggiornata, riportante i propri dati e gli identificativi dell’immobile, in modo esatto.
 
Ø  La planimetria catastale che deve essere perfettamente conforme allo stato attuale dell’immobile che si vuole vendere.
 
Ø  La  documentazione tecnica-edilizia dell’immobile ovvero copia, timbrata dal Comune, del progetto in base al quale è stato realizzato.
 
In caso di successive modifiche e/o varianti è necessario anche avere la documentazione relativa a concessioni, D.I.A., S.C.I.A., C.I.L.A. o concessione edilizia in sanatoria che attesti l’assoluta conformità dello stato attuale dell’immobile alle planimetrie e sezioni riportate nella pratica depositata in Comune.
 
Ø  Se esistente, copia del contratto di mutuo ed ultimo bollettino emesso dalla Banca in cui si evidenzi la situazione attualmente in corso, compresa la conseguente ipoteca sull’immobile.
 
Ø  Il documento che attesti la cancellazione di una eventuale ipoteca.
 
Ø  L’attestato di certificazione energetica.
 
Ø  Il Regolamento Condominiale e/o Supercondominiale, con ultimi bilanci consuntivi approvati e loro relativi riparti, qualora l’immobile non sia indipendente.
 
Ø  Gli ultimi verbali di Assemblee Ordinarie e Straordinarie da cui risultino le delibere sia dei recenti anni amministrativi sia quelle relative a lavori straordinari e/o quelle da cui possa emergere l’intenzione dell’Assemblea di procedervi in tempi relativamente brevi.
 
Ø  La dichiarazione dell’amministratore del Condominio, e del Supercondominio se esistente, atta a dimostrare il corretto e totale pagamento delle spese condominiali fino al giorno dell’atto notarile di compravendita, se non diversamente pattuito .
 
Ø  La fotocopia della carta di identità e del codice fiscale del/dei venditore/i.
 
Ø  Il permesso di soggiorno per i cittadini extra-comunitari.
 
Ø  L’estratto per riassunto dell’atto di matrimonio, se chi vende è sposato.
 
Certamente la lista può mettere un po’ di timore se siete soli ad affrontare le problematiche che si possono incontrare in queste ricerche, ma ….. se per la vendita del Suo immobile si farà aiutare da un agente immobiliare veramente “professionista” il cammino sarà decisamente più semplice.
 
Posso esserLe di aiuto?



Nessun commento
L'intermediazione nel campo immobiliare é cosa di molti.
La professionalità e la ricerca di un rapporto costruttivo con il cliente sono applicazioni di una filosofia che non appartiene a tutti.
Il mio impegno é quello di trovare la soluzione immobiliare ottimale per le Sue esigenze con serietà, onestà e competenza.
Sono stata di aiuto a tanti clienti che sono diventati amici.
Posso essere di aiuto anche a Lei ?
Torna ai contenuti