Blog immobiliare - Agenzia Immobiliare Studio James

di dott. .Anna Maria Sanguineti
Agenzia Immobiliare
Studio James
P.I.00143300994 C.F.SNGNMR55C51D969L R.E.A.n.266762
Vai ai contenuti
Sono stata di aiuto a tanti clienti che sono diventati amici.

“usufrutto vitalizio” – “nuda proprietà”

Agenzia Immobiliare Studio James
Come si procede all’acquisto – vendita di un immobile
 
“usufrutto vitalizio” – “nuda proprietà”
 
Quando si parla della compravendita di un immobile normalmente si intende la vendita e l’acquisto di una intera proprietà, e non soltanto di una quota o parte di questa.  Per ragioni economiche o di opportunità potrebbe essere interessante vendere anche soltanto l’usufrutto vitalizio di questo bene o acquistarne la nuda proprietà.
 
Che cosa significa? E come si calcola?
 
Partiamo facendo un esempio:
 
Vorrei comprare la proprietà del mio vicino di casa che ha un valore di 300.000 euro affinché, in futuro, possa ospitare mio padre o mio figlio o allargare il mio appartamento.
 
Il mio vicino ha 70 anni, vorrebbe integrare la Sua pensione con un piccolo capitale, ma non vorrebbe lasciare la sua casa.
 
I nuovi coefficienti, utilizzabili dal 01/01/2019, per il calcolo del valore dell’usufrutto e della nuda proprietà applicando il nuovo tasso di interesse legale dello 0,8% sono i seguenti:
 
 
Nel caso in questione il coefficiente è 50,00.
 
Il valore del diritto di usufrutto vitalizio sarà quindi di (300.000 euro x 0,8% x 50,00=) €.120.000.
 
 
In questo caso il mio vicino, pur rimanendo nella sua casa fino alla fine dei suoi giorni o disporne come meglio riterrà opportuno, avrà a disposizione un capitale pari al 40% del valore.
 
 
Io, al contrario, posso acquistare la proprietà che mi interessa al 60% del suo valore, dilazionando l’investimento ed evitando di pagare interessi e spese alle banche o alle finanziarie.
 
 
Ne consegue che il coefficiente è tanto più elevato quanto inferiore è l’età dell’usufruttuario.
 
 
Il valore della nuda proprietà risulta dalla differenza tra il valore della proprietà e il valore dell’usufrutto.
 
 
Semplificando, l‘usufruttuario continuerà a pagare tutte le imposte e le spese ordinarie, condominiali e non.
 
Il nudo proprietario dovrà pagare tutte le spese di natura straordinaria.
 
 
Certamente l’importanza del passo che si sta per compiere e i rischi che si possono correre inavvertitamente possono mettere un po’ di timore se siete soli ad affrontare le problematiche che si possono incontrare in questi passaggi, ma ….. se per l’acquisto del Suo desiderato immobile si farà aiutare da un agente immobiliare veramente “professionista” il cammino sarà decisamente più semplice.
 
Posso esserLe di aiuto?
 



Nessun commento
L'intermediazione nel campo immobiliare é cosa di molti.
La professionalità e la ricerca di un rapporto costruttivo con il cliente sono applicazioni di una filosofia che non appartiene a tutti.
Il mio impegno é quello di trovare la soluzione immobiliare ottimale per le Sue esigenze con serietà, onestà e competenza.
Sono stata di aiuto a tanti clienti che sono diventati amici.
Posso essere di aiuto anche a Lei ?
Torna ai contenuti